America e Kenya concludono un accordo commerciale

Bitcoin commercio in kenya

Contenuto

    L'adozione è calcolata stimando l'uso pro capite delle criptovalute, in contrapposizione ai volumi di scambio delle valute tradizionali all'interno di ciascun paese. L'indice inoltre pondera i dati a seconda del grado di sviluppo dei vari paesi, per evitare che essi si distorcano a favore dei paesi sviluppati con grandi volumi di transazioni da parte di operatori professionali e istituzionali. Invece, l'obiettivo è "evidenziare i paesi con la maggiore adozione di criptovaluta da parte della gente comune e concentrarsi sui casi d'uso relativi alle transazioni e al risparmio individuale, piuttosto che sul commercio e sulla speculazione". Chainalysis ha rilevato che il Vietnam ha la più alta adozione di criptovaluta, guidando i paesi analizzati e valutati su una scala da 0 a 1.

    Bitcoin: metodo di pagamento preferito in Africa Settembre 11, Originariamente concepiti come mezzo di pagamento, molti ora usano Bitcoin solo come oggetto speculativo. La società di analisi Chainalysis ha ora osservato i modelli di traffico e di trading in relazione alle transazioni criptate.

    Bitcoin commercio in kenya hanno scoperto che il Bitcoin in particolare è usato come mezzo di pagamento in alcuni paesi africani. Forte aumento del numero di transazioni Come sostiene Chainalysis, il volume dei trasferimenti mensili di Bitcoin sotto i Tali transazioni sono tipiche per i privati e le piccole imprese.

    bitcoin commercio in kenya

    Anche il numero puro di trasferimenti mensili è quasi raddoppiato a Le transazioni, tuttavia, riguardano meno gli acquisti quotidiani, come ad esempio i generi alimentari. I vantaggi sono evidenti: i pagamenti possono essere effettuati più facilmente e più velocemente e le commissioni di cambio vengono eliminate.

    bitcoin commercio in kenya

    Il governo nigeriano fa anche chiaramente notare che non si tratta di una moneta a corso legale e che gli investitori non sono protetti. Solo a prima vista, il fatto che la Bitcoin stia godendo di questa crescente popolarità nei paesi africani di tutti i luoghi è sorprendente.

    I dollari duri — il mezzo di fatto di pagamento nel commercio globale — sono difficili da trovare con le valute deboli.

    E le complesse strutture burocratiche rendono le transazioni economiche ancora più difficili. Frankline Kihiu, cryptobroker di Nairobi, Kenya, ne è ben consapevole. Nella gran parte dei paesi africani, ci sono molte restrizioni imposte dai governi. Con Bitcoin, si possono scavalcare.

    bitcoin commercio in kenya